* RAPERONZOLO: Piccole donne crescono – I parte – ::

La donna si costruisce, non nasce tale.
Simone de Beauvoir

Sul tema fiabe, racconti erotici, disturbi della personalità.

«Dove vai stasera?» Da nessuna parte, torno a casa. Ma dove potrei mai andare dopo aver risposto a circa 1654 domande di Ami, una sorta di Daisy* versione macho di colore (è evidente che qui pensano proprio a tutto: ti pare, la soddisfazione di andare dal parrucchiere e uscirne con un’indigestione di suoi complimenti?), sulla mia vita-morte-e-miracoli. Questo prima di cambiare idea almeno 6 volte e aver sfogliato Anna e Donna Moderna per distrarmi e pacare l’ansia da separazione.

Torno a casa e, non contenta dell’opera mi faccio uno shampoo.
* Daisy= ingl. sost. f, nome comune di sciampista.

Ma vi pare che per una cosa del genere uno rischia la vita?

[Sagra del Raperonzolo, Emilia Romagna on line; Postal Video; Giornale Italiano Tricologia; Psicologia on line]

SULLO STESSO ARGOMENTO (FORSE):

  • * LE STORIE CHE CI RACCONTA GOOGLE ::* LE STORIE CHE CI RACCONTA GOOGLE :: Dal World Business Forum prendo - quando più quando meno - sempre appunti utili. Nell'edizione del 2013 avevo scritto questi consigli a leader promettenti, […]
  • * LE MIE IDEE MIGLIORI ::* LE MIE IDEE MIGLIORI :: Leggo news e segnalazioni su Twitter, seguo i link, faccio browsing, leggo i commenti e a volte (spesso) rispondo sul wall di Facebook o quello di FriendFeed. Tutto […]
  • * TRASFORMARE LA FATICA IN UN PUNTO IN PIÙ ::* TRASFORMARE LA FATICA IN UN PUNTO IN PIÙ :: Follia è fare sempre la stessa cosa e aspettarsi risultati diversi, Albert Einstein   Pensando come una delle bambine ribelli credo sia utile togliere, non […]
  • * LA SPIRALE DELLA STORIA ::* LA SPIRALE DELLA STORIA :: - ciao Enrica, sono il fanclub - ciao Domitilla: ma perché non ci siamo mai incontrate prima noi? Non so, credo per strane congiunture astrali e casi della vita, e […]
  • *UN DEBITO DI IDEE ::*UN DEBITO DI IDEE :: Sai cos'è un debito di idee? Non lo sapevo neppure io prima di leggere il racconto di Oliver Burkeman (qui tradotto da Internazionale). Hai presente quelli - magari […]

Tagged: ,

Privacy Policy