* COS’È (IL VALORE DI) UN CASE STUDY? ::

Iniziamo con una premessa: case history significa cartella medica e non caso di successo, in quel caso si usa success story e quando si parla di un avvenimento da citare, o meglio da studiare, la terminologia corretta è: case study.

Altrimenti parliamo in italiano.

Detto questo, davvero appena succede qualcosa online – una cosa qualsiasi – diventa un case study?
Di cosa parliamo se un community manager risponde in tempo (è il suo lavoro), se un’hashtag viene usata da più dei quattro amici nostri senza andare in vacca (come #guerrieri, per esempio), se una newsletter viene aperta o se un’azienda capisce come usare un nuovo formato adv di Facebook o Twitter?

Di cosa parliamo se entrare nel libro italiano sulle case history (?!) è costato alle aziende citate tra 500 e 1500 euro in base al numero di casi (uno o due) pubblicati e il numero di copie richieste (10 o 50)?

Di cosa parliamo se non ci possiamo fidare neppure degli esempi citati in un libro? Ovviamente delle frasi urlate come case study sui blog non ci fidavamo già.

Non è un caso di successo. È successo un caso.

La maggior parte delle volte è così come ha detto Paolo Iabichino. Di casi di real time marketing da citare ne abbiamo un po’ tutti. Questo per esempio è il mio:

Brava Marta che fa l’ufficio stampa, così voi tutti social media manager vi rasserenate: non vi siete inventati nulla.

Basta essere in Rete e vedere cosa succede per capirla meglio. E anche… per prenderci un po’ meno sul serio.

Per approfondire:
Accattonaggio digitale, di Giovanni Boccia Artieri (che parla di RT come beni digitali)
Campioncini (un tumblr che archivia le richieste di beni in regalo che arrivano alle aziende con un ecommerce).

 

SULLO STESSO ARGOMENTO (FORSE):

  • * SECOND LIFE ::* SECOND LIFE :: Ho un bel ricordo di Second Life. Ci sono arrivata tardi. Entravi, indossavi un avatar, facevi un giro e decidevi con chi interagire, quando esserci, quando no. È […]
  • * A COSA SERVE SCRIVERE SE NESSUNO (CI) LEGGE? ::* A COSA SERVE SCRIVERE SE NESSUNO (CI) LEGGE? :: C'è differenza tra essere visibili e volerlo essere? Sì, c'è, ovvio: c'è la stessa differenza tra essere bravi e raccontare di esserlo (cosa che io - un po' per gioco, […]
  • * SOCIAL NETWORK E DIRITTO DI REPLICA ::* SOCIAL NETWORK E DIRITTO DI REPLICA :: Vorrei scrivere una lettera aperta all'azienda di cui non dico il nome (perché amici è una parola grossa, ma al paese mio si dice rispetta il cane per il padrone e in […]
  • * CI VEDIAMO A VENEZIA? :: * CI VEDIAMO A VENEZIA? :: L'8 maggio sono a Venezia. Per la Ca' Foscari Digital Week ho organizzato un talk-lab sul networking, una tavola rotonda durante la quale - con esempi di vita vissuta […]
  • * MASHABLE AWARDS, LEZIONE BASE ::* MASHABLE AWARDS, LEZIONE BASE :: I Mashable Awards sono i premi promossi da Mashable, il sito di news, social media, tecnologia, web design e molto altro, nato nel 2005 dall'idea dell'oggi 25enne Pete […]

Tagged: ,

Privacy Policy