* COME DIVENTARE FAMOSO SU TWITTER (in 10 mosse) ::

Essere famosi su Twitter è come essere ricchi al Monopoli, Valentino Rossi

Detto questo, se proprio ci tenete e immaginate che avere tanti follower non richieda fatica, impegno, attenzione, ecco un decalogo per migliorare la vostra presenza su Twitter.

1. Usa la tua faccia, sii te stesso e parla dei tuoi interessi.

2. Guarda (e commenta) la tv.

3. Usa gli hashtag responsabilmente e non t’infilare a caso nei Trending Topic.

4. Sii utile agli altri.

5. Non interagire sempre e solo con i personaggi famosi.

6. Retwitta le cose che hanno scritto altri (meglio di come avresti fatto tu).

7. Coltiva la tua community e trova il tempo di incontrare le persone con cui interagisci.

8. Segui persone interessanti. Twitter ti dà una grande possibilità, non sprecarla.

9. Non seguire chiunque, ma crea delle liste.

10. Non esserci solo in orari stabiliti. Se soffri d’insonnia hai vinto.

Perché esserci?

Una spiegazione autobiografica: devi essere su Twitter perché è divertente, anche se non sei divertente tu.
Un altro buon motivo è che tutti sanno cos’è Twitter. Anche mia madre.
Ho elencato 5 buone ragioni per essere su Twitter (+1) in un post scritto in fretta sfogliando un libro di Steve Martin (sì, il comico).

Non è obbligatorio, ma a questo punto – se non ci sei – manchi solo tu.
Extra: se usi Twitter per lavoro, leggi di chi è l’account che usi.

Altre 10 cose che devi sapere

Hai deciso che scrivere cose brevi non è poi così difficile e che stare su Twitter ti diverte?
Ne sono felice. Ecco, però, 10 cose che devi sapere. Anzi, 10 cose che non devi fare su Twitter. Scommettiamo che se non le fai la gente ti ama di più?

Un manuale da Vip

Ma te lo ricordi A Small World? Ogni tanto ricevo ancora delle notifiche. Tra gli iscritti c’erano un po’ di Vip e presunti tali. Oggi sono tutti su Twitter e fanno gli stessi errori degli altri. Dai un’occhiata al libro di Stefano Chiarazzo, è scritto bene e i buoni consigli non valgono solo per i Vip.

Per saperne di più: 

– il manuale Twitter for dummies di Cristina Rigutto
– le mie vecchie interviste alla gente che sa usare Twitter
– il libro di Federica Dardi, Twitter, guida per le chiacchiere digitali (Apogeo)


 

UPDATE (aprile 2013)

Lo ammetto: scrivo spesso titoli buffi e finti Seo like perché mi diverte molto, ma mai avrei immaginato che Come diventare famoso su Twitter fosse davvero una chiave di ricerca. Cioè: la gente cerca davvero su Google “come diventare famoso su Twitter” sì, lo fa.
E arriva (anche) sul mio blog a leggere il post in cui racconto 10 cose divertenti da fare con Twitter.
Una di queste è conoscere le persone, incontrarle. Anni fa sfogliando Twitter, Guida per il professionista delle chiacchiere digitali di Federica Dardi (Apogeo) ci trovai un mio tweet come esempio: invitavo chi passava dalla stazione di Milano Lambrate (come me per andare al lavoro) a twittarmi per vederci a colazione.
Lo faccio ancora.

 

SULLO STESSO ARGOMENTO (FORSE):

  • * 5 COSE DI TWITTER CHE DEVI SAPERE + 2 ::* 5 COSE DI TWITTER CHE DEVI SAPERE + 2 :: Twitter ha una grammatica semplice: le parole sono parole, anche se precedute da @ o # , quindi le frasi devono essere di senso compiuto. Direi che questa regola […]
  • * PERCHÉ DEVI ESSERE SU TWITTER ::* PERCHÉ DEVI ESSERE SU TWITTER :: 1. Devi essere su Twitter perché è divertente, anche se non sei divertente tu 2. Devi essere su Twitter perché c'è un sacco di gente interessante, ma anche gente […]
  • * UNFOLLOW DAY ::* UNFOLLOW DAY :: Quando decido di seguire qualcuno su Twitter gli permetto di entrare nella mia vita (oltre che di raccontarmi la sua). Messaggi che si susseguono velocemente, gente che […]
  • * RIMANDATI A SETTEMBRE ::* RIMANDATI A SETTEMBRE :: Sapete già tutto di Twitter? Ne siete sicuri? Io, per esempio, ho appena scoperto - da Wikipedia - che  i tweet che contengono esattamente 140 caratteri vengono […]
  • * 10 COSE DA NON FARE SU TWITTER ::* 10 COSE DA NON FARE SU TWITTER :: Sì, sono 10 cose che fanno schifo a me, ma magari non solo a me per cui tienine conto che non si sa mai. 1. Non twittare la stessa frase citando gente a caso […]

Tagged:

Privacy Policy