* SE TORNO A SCRIVERTI MI LEGGI? ovvero: una newsletter bellissima ::

Ho deciso di rianimare il blog. Che ho un po’ di tempo libero (come sai).
E visto che gli iscritti al db crescono, che l’open rate è sempre altissimo ho deciso che non serve tanta fatica: basta incollare qua le newsletter che mando. Magari sì, aggiustandole un po’ (per esempio qui non conterranno refusi già-visti-ma-mannaggia-dopo-averle-inviate).
La prima di questo ritorno l’ho spedita a novembre col clima che c’è oggi a Milano.
L’oggetto era: Se torno a scriverti mi leggi? (e ha avuto il 66.9% di open rate).

Eccola qua.

newsletter Domitilla

💌 Vuoi riceverla? Lascia la tua mail qua

Ho ripreso a scrivere sul blog. Ho anche ripreso a fare un sacco di cose che era un po’ che non.

Ho scritto in verità ancora poco, alcuni post – come fanno quelli bravi li ho riportati su, ripubblicandoli in posti diversi. Ma – come sempre – ho letto tanto in giro. Quindi riprendo a mandare la newsletter con un po’ di link che potrebbero interessarti ché le cose utili vanno condivise:

  • «Scegliere bene cosa fare nel proprio tempo è ormai diventata un’arte raffinata», scrive Massimo Mantellini in un discorso sugli audiolibri che sono per me il modo migliore per ottimizzare il commuting rendendo il tempo utile, per fare un esempio.
  • Continuo a usare Twitter, tanto, perché, come dice in un’intervista Filippo Sensi: «La catena si è accorciata in termini di tempo e ha allungato l’elenco degli stakeholder dell’informazione: un tweet viene ripreso da TV e giornali; dal punto di vista di diffusione, intensità e rapidità i social sono strumenti incomparabili».
  • Una cosa, poi, mi è piaciuta più di tutte in questi giorni: il racconto di Mariachiara Montera su come parlare di sé e del proprio lavoro. Dentro c’è questo pezzo qui:

– Come fai ad avere successo? Qual è il tuo segreto?
– Farsi il culo, sono certa fosse la risposta di sangue, ma tra i segreti per avere successo c’è il saper maneggiare l’ovvietà con eleganza. 

L’ANGOLO DELLA POLITICA (che se non ti interessa puoi pure saltare, ma secondo me non dovresti farlo):

  • «Cos’è l’accountability? È un’espressione di natura anglosassone che descrive la capacità di mantenere ciò che si è promesso», ovvero: facciamoci spiegare le cose da chi le capisce e in questo caso da Dino Amenduni.
  • Le parole sono importanti e spesso ragioniamo per luoghi comuni e stereotipi che influiscono sul nostro modo di pensare e votare. Michela Murgia ha pubblicato un test che dovremmo fare tutti. Io l’ho fatto e tu? I risultati sono interessanti e ben scritti, manco a dirlo.
  • «Una persona stupida è chi causa un danno ad un’altra persona o gruppo di persone senza nel contempo realizzare alcun vantaggio per sé o addirittura subendo una perdita», inizia con una citazione de Le leggi fondamentali della stupidità umana di Carlo M. Cipolla l’articolo su Valori – la testata di proprietà della Fondazione Finanza Etica – a commento del Dossier statistico sull’Immigrazione.

 


 

📮Quindi, come vedi, ogni settimana prendo un po’ di link delle cose che ho letto, cose sulle questioni fondamentali della vita (che mi fanno essere felice, capire meglio, essere più consapevole, triste o arrabbiata), e li metto in una newsletter che arriva (per ora) a un migliaio di persone.
💌 Vuoi riceverla? Lascia la tua mail qua.
💰Vuoi farmi sapere che non è tempo sprecato e obbligarmi a renderlo un impegno fisso? 💝Fai una donazione.

 

SULLO STESSO ARGOMENTO (FORSE):

Tagged:

Privacy Policy